La vendemmia alle Cantine “La Serra”: un evento per famiglie sulla scia dei valori di una volta

Vendemmia alle cantine "La Serra"

Non è una novità.

Chi frequenta questa casa virtuale con regolarità sa bene che non ci piacciono gli eventi e i luoghi artefatti.

Alle proposte per l’infanzia costruite artificialmente preferiamo di gran lunga confrontarci con playground naturali che permettono ai bambini di usare la fantasia in modo spontaneo e in totale libertà.

Agli eventi caotici e di massa preferiamo andare alla ricerca di offerte di qualità che garantiscano possibilità di svago ma in modo intelligente, ricercato e di nicchia.

Rifuggiamo da tutto ciò che la società vende come “alla moda”  e ci addentriamo in sentieri poco battuti che ci obbligano a tenere gli occhi aperti e che sempre ci riservano sorprese uniche e sconosciute ai più.

IMG_7995

Con questo spirito, da ormai diverso tempo, andavo alla ricerca di una proposta inerente la vendemmia.

Nella mia lunga ricerca mi sono spesso imbattuta in programmi accattivanti – specchietti per le allodole – che non mi hanno mai convinta e che, nonostante il desiderio di provare questa esperienza, ho sempre scartato in attesa di trovare qualcosa che fosse più consono alle nostre abitudini.

Poi, finalmente, un giorno la risposta arriva lì, da sola,  nella posta elettronica letta velocemente in auto nell’attesa che il semaforo rosso diventi verde e ti catapulti nello stress della routine settimanale.

La mail arriva dalle Cantine La Serra con questo oggetto: Settembre in vigna.

Ed è grazie a quella mail che ancora una volta abbiamo intrapreso quel sentiero lontano dal caos ed abbiamo goduto di una giornata scandita dai ritmi di una volta quando si lavorava in vigna tutti insieme e poi, per fare festa dopo il raccolto, bastava una tovaglia bianca e rossa e tanto spirito di condivisione.

Eugenio Venturino con il papà Giancarlo, insieme alle loro famiglie rappresentano la mente, il cuore e la tradizione di questa vigna in provincia di Asti che ci ha accolto a braccia aperte in una soleggiata domenica di settembre.

20150920_152255Una tradizione, quella del vigneto, che questa famiglia si porta dentro da quattro generazioni.

Da quando papà Pancrazio e suo figlio Giovanni incominciarono prima della guerra a coltivare la loro terra vinificando uve barbera.

Poi quella eredità passa nelle mani di Giancarlo che, insieme alla sua famiglia, decide di acquistare la “Tenuta Serra”, un terreno collinare diversificato che permette la coltivazione di diverse tipologie di uva: uva per barbera, per grignolino, per dolcetto solo per citarne alcune.

20150920_090746

Giancarlo, suo figlio Eugenio e le loro famiglie sono una delle cose belle dei miei ricordi di infanzia.

Mio padre ordinava da loro il vino tutti gli anni e poi, in primavera, arrivava il camioncino delle consegne. Anno dopo anno per più di trent’anni è stato uno degli eventi che ha scandito la nostra vita famigliare. Le nostre famiglie si vedevano giusto in quell’occasione ma ogni volta, in quei pochi minuti, era un piacere incontrarsi e raccontarsi del più e del meno come vecchi amici. Il sorriso e la semplicità che accompagnava la famiglia Venturino me lo ricordo come una delle cose speciali di quei momenti, insieme alla marmellata di albicocche fatta in casa (io così buona non l’ho più mangiata…) che spesso arrivava in dono insieme alle damigiane.

E’ proprio sulla scia dei ricordi di quella genuinità e semplicità che accompagnava sempre quei momenti che, letto l’invito, non ho esitato nemmeno un momento ed ho prenotato, finalmente, la nostra vendemmia.

Un vendemmia vera, dove ci si alza presto la mattina, si ricevono forbici, cappellino, guanti e secchio e si va in vigna a lavorare.

20150920_092812

Un evento straordinario vero che permette ai bambini di sperimentare la bellezza dell’autunno, i suoi profumi, i suoi colori, la sua ricchezza. Ma anche un’opportunità di confrontarsi con la fatica del lavoro, con qualche ragnatela ed insetto e la possibilità di imparare le fasi di un lavoro rimasto immutato nel corso dei secoli.

Sotto la guida attenta di Eugenio scopriamo come sia necessario durante la vendemmia procedere compatti nei filari per non lasciare “buchi” vuoti; impariamo quanto sia bello focalizzare lo sguardo non solo sui grappoli succosi ma anche sui compagni che stanno lavorando e correre in aiuto di chi è rimasto indietro per garantire l’avanzamento regolare del raccolto; scopriamo che una volta, per evitare che i lavoratori mangiassero troppa uva durante il loro lavoro, li si faceva cantare; impariamo la saggezza di raccogliere gli acini maturi caduti a terra per evitare sprechi… 

20150920_091349

La mattinata procede scandita dalle operazioni che la vendemmia richiede. Si taglia con i forbicioni e si riempiono i grandi secchi rossi.

20150920_092509

20150920_093306

Al termine di ogni filare il trattore ci raggiunge e dai secchi travasiamo tutti i grappoli succosi che abbiamo staccato dalla vite.
20150920_090929

20150920_092354E immersi nella bellezza di questo mare viola, la mattina passa scandita dal ritmo lento del raccolto e del lavoro condiviso con persone che non conosci ma che, in poco tempo, diventano compagni a cui raccontare pezzetti della tua vita e con cui scambiare qualche battuta.

20150920_100948

Colgo l’occasione di dover accompagnare Matilde a lavarsi le mani per sospendermi dal lavoro e per rubare qualche scatto ad una natura che si mostra in tutta la sua prepotente bellezza e perfezione.

L’autunno per quanto stagione malinconica, con i suoi toni caldi e pieni regala sensazioni uniche che mi costringono ogni volta ad abbandonarmi completamente alla meraviglia e alla gratitudine.

Ovunque lo sguardo si giri incontra bellezza e stupore….

IMG_7920

Un grappolo maturo, pronto per la vendemmia

20150920_092047E in tutta questa Bellezza ci regaliamo anche qualche istante per stare in silenzio, per renderci conto, una volta di più, di quanto siamo piccoli e quanto sia importante essere sempre grati per le cose belle…

20150920_101650

il meritato riposo tra i filari

e dopo tutto questo silenzio….il gioco più bello e poetico che ci sia…

la corsa di un bambino tra i filari profumati e carichi di grappoli maturi pronti per essere vendemmiati dai grandi!

20150920_101738

una corsa dopo il duro lavoro

E quando i grandi tornano dalla loro giornata di lavoro

20150920_102405

I lavoranti tonano dal vigneto

IMG_7916 arriva il momento del pranzo e della tovaglia bianca e rossa, simbolo della semplicità e della condivisione.

20150920_103255

La tavolata per il pranzo di condivisione

Protagonisti indiscussi della tavola i vini delle cantine La Serra che accompagneranno e scandiranno le fasi del pranzo dall’aperitivo al dessert. Un pranzo alla maniera di una volta quando la tavola era un vero momento di incontro e di festa. Per come è pensato l’evento, infatti, la cantina mette a disposizione aperitivo, il primo ed il dolce. Il secondo ogni partecipante lo porta da casa mettendolo in condivisione con gli amici che incontrerà nella sua giornata di lavoro.

IMG_7968

Alcune bottiglie delle cantine “La serra”

E mentre gli adulti riuniti attorno alla tavola trascorrono un pomeriggio di serenità e convivialità, i bambini vivono la campagna come si faceva un tempo quando tutto era più semplice e bastava un albero per organizzare il gioco più famoso che ci sia…20150920_151025

IMG_7976

Nella seconda parte della giornata i bambini e le loro famiglie vengono portate nel cuore delle cantina dove Eugenio spiega le varie fasi della produzione del vino.

20150920_163552

Si pigiano i grappoli, si raccolgono i graspi con la scopa, si torchia, si assaggia il mosto profumato e poi si mette tutto a fermentare.

20150920_164503

IMG_8043

Un recipiente colmo di vino in fase di fermentazione da una settimana viene aperto. I bambini annusano, toccano le bucce per sentire il calore generato dal processo chimico naturale e poi….svinano e assaggiano con le dita il sapore dolce del vino!

20150920_171910

Ma non esistere vendemmia senza la pigiatura con i piedi.

Ed Eugenio – che lo sa – non delude le aspettative dei bambini.

E dunque mastello sia per la gioia di tutti!
20150920_170506

IMG_8034

E mentre si fa sera  giungiamo al termine del percorso che ci ha portati a rivivere gli stessi gesti che, da millenni, le mani del contadino compiono durante la vendemmia.

I bambini, così come fecero da piccoli Pancrazio, Giovanni, Giancarlo ed Eugenio hanno toccato, annusato, sentito ed hanno imparato quanto lavoro e fatica ci sia dietro a questo prodotto della natura.

Il nostro desiderio di cose piccole, di cose vere e di cose belle è, ancora una volta, stato appagato. Torniamo un po’ stanchi – non possiamo nasconderlo  – ma felici, col cuore pieno e sicuramente grati…

Il sorriso e l’accoglienza della famiglia Venturino anche questa volta ci hanno conquistato e contagiati di allegria e voglia di stare insieme in nome della semplicità e dell’amicizia.

E tu? che stai aspettando? Corri e fatti contagiare! La vigna ti aspetta!

La vendemmia alle Cantine “La Serra”: un evento per famiglie sulla scia dei valori di una volta

Info tecniche

L’azienda vitivinicola La Serra si trova a Vaglio Serra, in provincia di Asti.

E’ una azienda che produce vini provenienti da uve esclusivamente dei propri terreni.

Dal 2014 ha conseguito la certificazione vegana che garantisce i valori del rispetto verso la natura e la sua terra.

L’evento Settembre in vigna con la famiglia Venturino propone diverse date (nei fine settimana) durante le quali, chi lo desidera, può prendere parte alla Vendemmia.

La famiglia Venturino mette a disposizione cappellini, guanti, forbici e secchi. E’ necessario indossare scarponcini da trekking o stivali di gomma ed un abbigliamento comodo. Durante la giornata è previsto un pranzo di condivisione durante il quale la cantina offrirà un piatto di pasta e, ovviamente il vino. Il secondo è a cura di ogni partecipante che lo condividerà in semplicità con gli altri commensali.

La partecipazione all’evento è gratuita ma è necessaria la prenotazione. Per ogni evento sono infatti disponibili circa 40 posti.

A fine giornata sarà possibile acquistare i vini della cantina a prezzi agevolati.

IMG_8060

L’evento è rivolto anche ai bambini. Trattandosi tuttavia di una mattinata di lavoro a tutti gli effetti, dopo la pausa di mezza mattina essi sospenderanno la loro attività lavorativa e verranno coinvolti in un grande gioco in mezzo ai vitigni legato al tema della vendemmia.

Se avete bambini piccoli considerate che la vigna si trova in una zona collinare, potrebbe risultare difficile rincorrerli mentre state vendemmiando. Valutate dunque l’effettiva fattibilità della proposta sulla base dei bisogni dei vostri bambini.

Nella parte alta della tenuta La Serra si trova comunque un’aia ampia e pianeggiante dove eventualmente muovervi anche con i passeggini. All’atto dell’iscrizione fate presente eventuali vostre necessità.

L’evento Vendemmia si svolge durante tutto il mese di settembre. La cantina La Serra organizza però anche altri eventi durante l’anno. Fate riferimento al sito della cantina per qualsiasi informazione o, se preferite restare sempre aggiornati, visitate la pagina facebook Venturino Vini Vegani 

8 commenti:

  1. Quando questo evento si chiamava “pranzo sudato”.
    In questa bellissima storia mancano due pezzi fondamentali a questa azienda prima e famiglia poi : Piercarlo Venturino e la sua compagna. Tutte queste belle iniziative sono frutto del lavoro di una vita di Piercarlo più un lavoro incessante di tre impegnativissimi anni insieme a lei, dove il volto dell’azienda sono stati loro due, dove l’esigenza di cambiare etichette, di promuovere eventi in vigna,rinnovare la cantina e fare fiere, etc… (e l’elenco è lunghissimo) veniva da queste due persone. Quindi se ora l’azienda è quello che vedete, è ANCHE e (direi sopratutto) grazie a queste due persone che nell’azienda non vedete più).

  2. LO VOGLIO, LO VOGLIO, LO VOGLIO!!! Posso prenotare per tutta la family per il prossimo anno???

    • Ale! Noi ci vogliamo tornare l’anno prossimo. Si va insieme, dai!!!! Ma vorrei anche provare quando fanno “degustazione in vigna”. Deve essere bellissimo. Insomma, mi sa che si fa prima a traslocare!!hihii

  3. dueingiro.blogspot.it

    Cavoloooo Daniela!! Vi siete rifatti il look ? ma è stupendo! Davvero complimenti! Ma come avete fatto ? Tutto da soli ? Ecco, il dominio è una cosa che faremo anche noi appena torneremo dalla Cambogia! Complimenti ancora! E’ davvero bellissimo!

    • Chiara!!! Ha fatto tutto andrea da solo perdendoci le notti!! CAMBOGIAAAA invidia eh…..divertitevi! Non vedo l’ora di leggervi! baci

      • dueingiro.blogspot.it

        davvero! ma allora è un tecnico 😀 !! complimenti davvero! complimenti, è bellissimo oltre che ordinato. Noi credo che dovremmo affidarci a qualcuno perchè non è come lo vorremmo e purtroppo non siamo in grado ..poi da cellulare non si vede nulla….! a presto :*!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *