Giochi in camper: quali portare in viaggio?

Giochi in camper

Giochi in camper significa bambini a bordo. Avere bambini a bordo significa dover, in qualche modo, far fronte a lunghe ore di viaggio impegnando i tempi morti uscendone vivi da genitori.

Il camper è uno dei mezzi più comodi per affrontare viaggi in famiglia, già lo raccontavo nelle 10 ragioni per fare una vacanza in camper con bambini. Se in quel frangente vi ho convinti, è ora di passare allo step successivo.

Avete  comprato un camper  oppure lo avete noleggiato  ed ora siete pronti per partire.

Quali giochi portare in camper? Come si divertono in viaggio i bambini?

Premetto che non faccio parte della schiera delle mamme “animatrici stile villaggio turistico”. Quando partiamo per un viaggio sento di avere tutto il diritto di essere in vacanza anche io. Stimo e apprezzo molto le madri che fanno di tutto per intrattenere i propri figli in viaggio escogitando barbatrucchi, spettacolini e chi più ne ha più ne metta, ma questo non fa proprio per me.

Approfitto del viaggio per rilassarmi, magari ascoltando della musica o, ancor di più, chiacchierando con mio marito. I chilometri sono alleati preziosi per le confidenze: ti “obbligano” a stare fermo a lungo portandoti allo stesso tempo lontano.

Il fattore tempo libero in camper, nella nostra famiglia, diventa quindi una vera e propria sfida all’autonomia.

Prima di partire faccio il check insieme alle ragazze di ciò che hanno a disposizione per affrontare le ore di viaggio e poi lascio libero sfogo alla loro fantasia. Le prime volte è difficile, ma poi vi garantisco che funziona perché i vostri bambini impareranno a costruirsi un tempo libero buono e tutto loro.

Questo discorso vale se i bimbi sono già un pochino cresciuti. Tanto per darvi una idea, Matilde ha cominciato a rapportarsi con questo modo di organizzarsi intorno ai quattro anni. Ma veniamo al dunque e vediamo come i bambini possono ingannare il tempo viaggiando in camper.

Giochi in camper: durante il viaggio

Il viaggio, per ovvie ragioni di sicurezza, obbliga a stare fermi per tanto tempo. Il fatto di avere a disposizione un tavolino però è di grande aiuto.

Ecco dunque con cosa possono giocare i bambini durante gli spostamenti.

Giochi in camper

  • Album da colorare o fogli bianchi dove poter disegnare. Noi abbiamo anche un bellissimo corso di disegno per bambini che insegna attraverso semplici passaggi come approcciarsi a questo mondo. Non dimenticate pastelli di legno o a cera. Sconsigliati i pennarelli per via del tappo (si perde facilmente) e perché in viaggio potrebbero cadere e senza la chiusura macchierebbero i sedili. Non dimenticate matita, gomma ed un temperino con serbatoio, mi raccomando! Non c’è cosa peggiore che avere i resti di pastello temperato lungo il corridoio…
  • Puzzle. Ottimi da usare come passatempo grazie al fatto che i vari pezzi possono essere messi sul tavolo e scelti senza nessuna difficoltà.
  • Album di figurine o libricini con gli stickers. Divertenti, aiutano tanto a svagarsi. Preparate però sul tavolino una pattumierina da viaggio dove mettere la carta che si toglie sul retro. Potreste trovarvi il camper sommerso…
  • Macchinine, lego, bambole, robot, barbie, dinosauri, trenini, e tutto ciò che stimoli il bambino ad inventare storie con la fantasia. Organizzate questi giochi in scatole in modo da consentire ai vostri figli di riordinare con facilità.
  • Giochi di società e carte da gioco. Trascorrere il tempo facendo lunghe partite inganna il tempo e accorcia l’attesa dell’arrivo a destinazione. Noi a bordo abbiamo, solo per fare un esempio, Cluedo, Monopoli e Indovina Chi ma le possibilità in questo caso sono infinite.
  • Libri da leggere. Se i vostri bambini non soffrono il mal d’auto un libro da leggere gli potrà tenere compagnia per lunghe ore.
  • Carte tematiche. esistono in commercio della Usborne, delle carte con suggerimenti di giochi da fare in viaggio. Sono giochi da fare senza che sia necessario nulla di particolare e quindi adatti durante gli spostamenti.
  • Pupazzetti, sonaglietti se i bambini sono molto piccoli i giochi saranno decisamente diversi. Portate qualche oggetto a loro particolarmente caro come per esempio l’orsacchiotto che usano per andare a letto. In questo modo si sentiranno da subito a casa pur essendo in viaggio!

Giochi in camper: tecnologia a bordo

Giochi in camper

  • Se avete ragazzini a bordo allora giochi in camper assumerà una connotazione un po’ diversa. La connessione a internet sul cellulare potrebbe essere una buona idea per ingannare il tempo anche se questa scelta dipende molto dal vostro punto di vista in merito. Per la nostra esperienza abbiamo visto che la possibilità di restare connessi con gli amici aiuta i figli grandicelli ad essere più contenti. Usando internet i vostri figli potranno anche navigare alla ricerca di informazioni sui luoghi che visiteranno unendo l’utile al dilettevole.
  • Lettore MP3 con casse, cuffiette per le orecchie. Ascoltare musica durante un viaggio aiuta a fissare per sempre i ricordi. Costruire la colonna sonora delle proprie vacanze grazie ai siti che permettono di organizzare play list è un plus che ad un piccolo adolescente non andrebbe mai negato!
  • Audiolibri. Sempre nell’ambito delle cose piacevoli da ascoltare, preparatevi prima di partire, dei file con tante storie da ascoltare. Saranno un altro diversivo molto piacevole!
  • Tablet. Punto controverso e quindi facilmente attaccabile. Tuttavia, per la nostra esperienza, abbiamo visto che poter disporre anche di un tablet con giochi, aiuta molto a passare il tempo. Soprattutto se le tratte sono lunghe. Diciamo che siamo dell’idea che se il tablet fa parte di una delle tante cose da usare in viaggio, è equiparabile a tutti gli altri svaghi. L’importante è che non se ne abusi.
  • PC con cartoni animati. Anche guardare la TV aiuta ad ingannare il tempo (sempre che i vostri figli non soffrano il mal d’auto). Preparate prima della partenza un disco esterno portatile contenente film e cartoni animati e poi tirateli fuori al momento opportuno. Saranno l’ennesimo diversivo e nel frattempo, probabilmente, sarete arrivati a destinazione!

…e se tutto ciò non dovesse bastare..ricordatevi che esiste sempre il finestrino!

Giochi in camper

Un grazie di cuore a Federico, a Davide e Claudio e alle loro mamme che mi hanno aiutato a stilare un elenco di giochi per bimbi maschi. L’ho fatto solo per par condicio e per bilanciare barbie e bambole perché avendo solo figlie femmine l’ambito mi era un po’ oscuro. Detto questo, in perfetto stile camperista, si condivide e non c’è davvero confine tra i due mondi. Ed è divertimento allo stato puro!

2 commenti:

  1. Le poche volte che sono andata via in camper è stato con quello di un amico… ma dato lui non aveva nessun gioco in scatola gli abbiamo regalato il Monopoli, non ti dico che giocate!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *