Escursioni facili in Lombardia: alla Cascata del Cenghen. Trekking con bagno

Tra le escursioni facili in Lombardia va sicuramente inserita la Cascata del Cenghen. Si trova in Lombardia e precisamente ad Abbadia Lariana, provincia di Lecco. Per noi è stata l’occasione di una gita in famiglia alla ricerca di un po’ di refrigerio dalla calura estiva. Le mie 10 idee sentieri con ruscello si riempiono di anno in anno di nuove mete che aiutano a superare l’estate indenni dal caldo torrido e la Cascata del Cenghen è un’ottima soluzione per questo problema. Per raggiungerla dovrete camminare un pochino ma si tratta di una meta inserita nelle escursioni facili della Lombardia dal momento che il sentiero per quanto in salita, non è mai difficile o esposto.

Escursioni facili Lombardia

La base della Cascata del Cenghen

Piuttosto, devo segnalare che lungo il percorso non sempre ai bivi la cascata è segnalata, pertanto vi indicherò qui di seguito con alcune immagini, come arrivarci senza affrontare il sentiero ripido e faticoso per i bambini.

Escursioni facili in Lombardia: il sentiero che porta alla Cascata del Cenghen.

Escursioni facili Lombardia

Indicazioni “sommarie”

Il sentiero che porta alla cascata, all’inizio è caratterizzato da ciottoli che in alcuni punti si trasformano in veri e propri gradini di una scala in pietra. La prima parte è in pendenza accentuata, poi man mano che si raggiunge la quota, diventa più pianeggiante e meno faticosa. Nel procedere in salita lentamente i ciottoli lasceranno lo spazio alla terra finché, addentrandovi nel bosco, vi troverete a percorrere un vero e proprio sentiero. Salendo non perdete l’occasione di volgere lo sguardo indietro: nei punti panoramici potrete godere di una bellissima vista sul lago e sulle montagne circostanti.

Escursioni facili Lombardia

Panorama sul lago lungo il sentiero

Una volta giunti a destinazione, vi troverete in un luogo davvero particolare. Il sentiero finisce là dove sgorga fragorosa la cascata. Vi troverete al cospetto di una enorme parete verticale dalla quale, per via di una spaccatura, scorre acqua corrente. Alzando gli occhi noterete, quasi in bilico, un enorme masso sopra al quale defluisce l’acqua.

Escursioni facili in Lombardia: la cascata del Cenghen, info tecniche

Escursioni facili Lombardia

Il punto da cui parte il sentiero

COME ARRIVARE: L’imbocco del sentiero si trova ad Abbadia Lariana, un piccolo comune turistico affacciato sul lago, a pochi chilometri da Lecco.
Arrivando da Lecco lasciate la SS36 all’uscita per Varenna Mandello Abbadia L. ed entrate in paese. Dopo aver attraversato il centro, svoltate a destra in via per Novegolo e salite fino alla frazione Linzanico. Potrete trovare parcheggio dopo il lavaotio, punto di partenza del sentiero per le cascate. er parcheggiare l’auto dovrete andare poco più avanti. Troverete un parcheggio sulla destra e qualche posto auto (pochi) sulla sinistra.

IN ALTERNATIVA: Potete raggiungere Abbadia Lariana con il treno evitando così il problema del parcheggio. Ovviamente dovete mettere in conto un dislivello maggiore.

RITORNO: dallo stesso sentiero dell’andata

DISLIVELLO: 350 METRI

SVILUPPO: 2.2 km all’andata + 2.2 km al ritorno

TEMPO DI PERCORRENZA: 45 minuti (soggettivo)

DIFFICOLTÀ‘: il sentiero non presenta difficoltà anche se nel primo tratto la in pendenza è accentuata. Abbiamo incontrato tanti bambini di tutte le età quindi è assolutamente a misura di famiglie.

Escursioni facili Lombardia

Il sentiero

EQUIPAGGIAMENTO: il sentiero non richiede un equipaggiamento particolare. Indossate scarponcini al posto delle scarpe da ginnastica visto che in alcuni punti il percorso è attraversato da rigagnoli di acqua e potreste trovare del fango. Se avete bambini molto piccoli portateli nello zaino portabebè: saranno comodi e non faranno fatica. Con il passeggino non è possibile arrivare a destinazione perché il sentiero, dopo il primo tratto è sconnesso e con radici sporgenti.  Dai 5/6 anni potranno già percorrerlo in autonomia magari allungando i tempi che vi ho indicato. Se siete abituati ad usarli, portate i bastoncini telescopici. Vi saranno di grande aiuto. Nello zaino infilate un telo ed il costume da bagno. Nei pressi della cascate troverete diverse pozze in cui trovare refrigerio.

Per quanto ci riguarda, nonostante fosse allettante, abbiamo evitato di fare il bagno nel laghetto della cascata: abbiamo letto che potrebbero cadere dei sassi mossi dall’alto dagli animali.

Se decidete di entrare (come molti hanno fatto quel giorno) lo fate a vostro rischio e pericolo, ci tengo a precisarlo. Soprattutto perché questo è un post scritto per famiglie con bambini.

Escursioni facili in Lombardia. La Cascata del Cenghen. Dettagli rilevanti e curiosità.

  • Come già detto all’inizio, il percorso è scarsamente indicato. In alcuni punti troverete dei cartelli plastificati (non le classiche paline) a terra che vi segnalano quale sentiero prendere, ma non sempre. C’è un punto in particolare che trae in inganno. C’è una freccia bianca che tutti seguono ma che poi porta ad una parte di sentiero più impervia. Si trova nei pressi della casa di cui vedete qui sotto l’immagine. A quella costruzione, nonostante la freccia bianca che indica a destra, TENETE LA SINISTRA (salendo). Vi eviterete strada inutile!
Escursioni facili Lombardia

Quando durante la salita incontrate questo caseggiato tenete la sinistra!

  • Ad un certo punto del sentiero troverete qualcosa che attirerà l’attenzione dei vostri bambini. Un tronco divelto (ma non morto completamente) i cui rami sono ricresciuti cercando i raggi del sole in verticale nonostante la posizione orizzontale del tronco. Questo fenomeno naturale ha dato vita ad una sorta di piccolo “ponte tibetano” i cui appigli sono proprio i rami cresciuti in verticale. Impossibile resistere al richiamo di provare ad attraversarlo…
Escursioni facili Lombardia

Il tronco “ponte tibetano”

  • Una volta giunti alla cascata troverete dei punti con grandi massi dove accomodarvi per un pic nic. Lo spazio non è immenso ma se non riuscite a trovare posto nelle immediate vicinanze della cascata, potrete farlo nei punti più in basso del torrente dove si formano altre pozze in cui trovare refrigerio.
  • Questo sentiero, a parte la prima parte esposta al sole, si snoda prevalentemente nel bosco quindi al fresco delle fronde. Per questo è percorribile con i bambini piccoli.
  • Abbiamo visto molti escursionisti con i cani, pertanto possiamo dire con certezza che su questo sentiero è percorribile con gli amici a  zampe.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *