Rifugio Alpe Corte in Valseriana. Trekking in Lombardia facile con bambini

Rifugio Alpe Corte in Valseriana. Montagna facile in Lombardia per famiglie con bambini.

Rifugio Alpe Corte

La facciata del Rifugio Alpe Corte

Il Rifugio Alpe Corte si trova in Valcanale, una laterale della Valseriana (BG) nel Parco delle Orobie Bergamasche. E’ inserito in un contesto naturale di grande bellezza ai piedi del Monte Arera e del Monte Secco le cui pareti dolomitiche rendono l’ambiente molto suggestivo. Il Rifugio Alpe Corte rappresenta una bellissima opportunità di sperimentare un trekking facile con i bambini in Lombardia. Il rifugio, inoltre, aderisce al progetto Ospitalità senza barriere e quindi entra di diritto nella nostra lista dei Rifugi Amici dei bambini.

Rifugio Alpe Corte. Info tecniche

Rifugio Alpe Corte

Il Rifugio è facilmente raggiungibile dal paese di Valcanale con una passeggiata di circa un’ora (soggettivo a seconda dell’età dei bambini). Il sentiero, per la maggior parte del percorso è in pendenza ma mai troppo accentuata da renderne impossibile l’accesso alle famiglie con bambini piccoli (consigliato l’uso degli zaini porta bebè se troppo piccoli).

Rifugio Alpe Corte

Il sentiero che sale al Rifugio

Rifugio Alpe Corte

Il sentiero è immerso in una grande pineta profumata!

Se il fondo non fosse particolarmente dissestato, al netto della pendenza, si potrebbe percorrere con i passeggino. Al momento la strada non è ancora stata sistemata, ma si spera in futuro che possa essere resa fruibile anche in questo modo. Il Rifugio si trova a 1.410 metri slm ed è molto accogliente. All’interno, due sale da pranzo, una più grande ed una più piccola, accolgono gli ospiti. Cucina bergamasca e di montagna con polenta, formaggio, scarpinocc, spezzatini e anche pizzoccheri garantita per tutti!

Rifugio Alpe Corte

La Sala da pranzo del Rifugio Alpe Corte

Il Rifugio aderisce al progetto Ospitalità senza barriere in quanto nel 2007 i lavori di ristrutturazione e di riqualificazione lo hanno reso agibile anche per le persone diversamente abili. Non appena la strada sarà resa fruibile, sarà disponibile anche un servizio di navetta con la jeep per garantire a chi non ne ha la possibilità fisica, di raggiungere il Rifugio.

Rifugio Alpe Corte

Il Rifugio aderisce al progetto Ospitalità senza barriere. E’ a misura di ospiti diversamente abili

Rifugio Alpe Corte

Una parte del sentiero nei pressi dell’Alpe Corte è definito Sentiero per tutti per rispettare il progetto “Rifugio senza barriere e senza frontiere”. Si tratta del sentiero che dall’ Alpe Corte va al Torrente Valle Corte

Ecco i dettagli dell’escursione

  • Rifugio Alpe Corte Bassa. Partenza da Valcanale
  • Dislivello: 410 metri
  • Sviluppo: 2,5 km (sola andata)
  • Tempo di percorrenza: 1 h (soggettivo)
  • Rifugio CAI (sconti per i soci sui pernottamenti)
  • Posti Letto: 31 Posti Pranzo: 80 Posti Tavola Esterni: 150
Rifugio Alpe Corte

Il tracciato Valcanale – Rifugio Alpe COrte – Rifugio Branchino – Lago Branchino

Rifugio Alpe Corte: cosa fare nelle vicinanze

Rifugio Alpe Corte

Benvenuti in Rifugio!

  • Per la famiglie che arrivano con i bambini, intorno all’alpe corte ci sono prati e pinete dove potersi rilassare e giocare. All’interno della sala del rifugio, disponibili carte e giochi in scatola.
  • In bagno le famiglie con bambini piccoli troveranno il fasciatoio.
Rifugio Alpe Corte

Un fasciatoio a disposizione dei piccoli ospiti

  • Per chi desidera proseguire nel trekking, è possibile raggiungere il Lago Branchino e l’omonimo Rifugio aggiungendo ancora circa 400 metri di dislivello con circa 1.15 di cammino (soggettivo). Il Sentiero che porta al Lago Branchino parte a sinistra del Rifugio e conduce in un ambiente di rara bellezza al cospetto della bellissima Arera che, per le sue caratteristiche, tanto ricorda le montagne delle Dolomiti.
Rifugio Alpe Corte

Il lago Branchino in inverno

  • Seguendo il sentiero 219 alle baite di Mezzeno è possibile percorrere il Sentiero delle Farfalle attrezzato con apposite bacheche che illustrano le caratteristiche della zona. Si tratta di percorso di 6,3 km dove vivono farfalle protette tipiche di prati a quote elevate. Sul Pizzo Arera sono presenti due specie di falene uniche al mondo: Scynthris arerai e Catoptria orobiella.
  • prima di andare via non dimenticate di firmare il guestbook del rifugio!
Rifugio Alpe Corte

L’Alpe Corte è un Rifugio CAI

Rifugio Alpe Corte: come arrivare, dove parcheggiare, dove dormire in camper.

Rifugio Alpe Corte

Il parcheggio dove lasciare auto e camper per incamminarsi verso il sentiero

Per raggiungere il Rifugio Alpe Corte, inserite nel navigatore Valcanale (frazione di Ardesio), via Alpe Corte.  Alla fine del paese, sulla sinistra, trovate un parcheggio sterrato dove lasciare l’auto o il camper. Dal parcheggio, salite a piedi lungo la strada a sinistra che vi porterà all’inizio del sentiero che porta al Rifugio. Se siete in camper il parcheggio è in piano quindi è un buon punto per sostare e dormire. Che siate in auto o in camper dovete pagare il biglietto presso la macchinetta che si trova nei pressi del parcheggio. Il costo per la sosta di 24 h è di € 3,00 (prezzo 2019).

Rifugio Alpe Corte. Altre info utili e consigli

  • Il Rifugio, soprattutto nella bella stagione, è molto frequentato dalle famiglie, quindi potreste trovare difficoltà nel trovare parcheggio. Partite presto!
  • Se desiderate pranzare al rifugio, proprio per via della grande affluenza, vi consigliamo di prenotare. La cucina è aperta dalle 12.00 alle 14.00

Se salite in inverno…

  • Telefonate al rifugista prima di partire per conoscere le condizioni del sentiero. A seconda della situazione, potrebbero essere necessarie le ciaspole o i ramponcini.
Rifugio Alpe Corte

Ramponi o ramponcini in inverno.

  • Se decidete di salire al lago Branchino, fatelo solo se siete adeguatamente attrezzati (ramponcini, ciaspole, ben vestiti e coperti)
  • Tenete conto delle ore di luce a disposizione per non trovarvi sul sentiero al buio sulla via del ritorno. La prudenza in montagna è la prima delle regole!
  • Se volete scaricare la lista per ciaspolare in inverno con bambini e come preparare lo zaino, potete farlo direttamente cliccando a questo link

Si ringraziano gli amici della Scuola Bergamasca di Alpinismo Giovanile “Alpi Orobie”Club Alpino Italiano Sezione e sottosezioni di Bergamo per averci suggerito questa meta.

Per maggiori informazioni sul rifugio e sulle escursioni che si possono compiere usandolo come punto di appoggio, consultate questo link del portale ufficiale della Valseriana e Val di Scalve oppure il link del portale dei Rifugi di Lombardia

Rifugio Alpe Corte

Salita al Branchino al cospetto dell’Arera

Rifugio Alpe Corte

Salendo al Lago Branchino con i ramponcini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *