Trekking in Lombardia con bambini: 10 rifugi da non perdere

Trekking in Lombardia con bambini: una premessa

Trekking in Lombardia con Bambini

Da ormai tanto tempo gli scarponcini di famiglia solcano i sentieri di Lombardia. All’inizio si trattava di semplici passeggiate, poi sono diventate camminate e poi vere e proprie escursioni di montagna. Agli scarponcini si sono aggiunti, a seconda del caso, ciaspole, ramponi, imbraghi, caschetti e guanti per affrontare senza dolore alle mani le catene. I dislivelli sono aumentati progressivamente con l’età delle nostre figlie e le nostre gite si sono trasformate in veri e propri trekking in Lombardia con bambini. Prima come genitori, poi come accompagnatori sezionali di Alpinismo giovanile (titolo ottenuto dopo quasi 7 mesi di studio alla Scuola AG Alpi Orobie), abbiamo avuto il privilegio di accompagnare tantissimi bambini in montagna ed abbiamo raggiunto un numero considerevole di rifugi in compagnia loro e degli altri accompagnatori. Non possiamo dire di conoscere le nostre cime così bene come i tanti amici della nostra sezione CAI esperti di montagna, ma sicuramente possiamo vantare una conoscenza del territorio adatta ai bambini e alle famiglie.

Qui per voi abbiamo selezionati 10 rifugi che, a nostro avviso, tutti i bambini che vivono in Lombardia, dovrebbero prima o poi  raggiungere almeno una volta nella vita. Si tratta di una selezione personale, ci teniamo a precisarlo. Ce ne sarebbero tantissimi altri ma questi sono anche quelli che, per il ricordo che ne conservano le nostre figlie, portiamo maggiormente nel cuore. Li abbiamo provati di persona e possiamo dirvi che sono sicuramente tutti raggiungibili ma è necessario valutare bene l’età dei vostri figli e la loro attitudine alla montagna. Per poter capire se sono a misura della vostra famiglia, valutate con attenzione il dislivello e le note che abbiamo aggiunto. Per vostra comodità, i rifugi sono comunque elencati in ordine di difficoltà dal più facile al più ambizioso. Potete pensare di usare questi punti anche come allenamento. Sarà una bella sfida da vivere insieme ai vostri bambini.

Buon Trekking in Lombardia con bambini a tutti!

Trekking in Lombardia con bambini. I 10 rifugi che vi consigliamo.

1. Rifugio Tavecchia – Trekking in Lombardia con i bambini con avventura in jeep in ambiente bucolico

Trekking in Lombardia con bambini

Il Rifugio Tavecchia

Il Rifugio Tavecchia si trova in Valbiandino ed è una meta che si presta ad essere raggiunta facilmente con i bambini piccoli perchè esiste un servizio di jeep che fa la spola dall’inizio del sentiero fino al rifugio. Una volta in quota, è possibile passeggiare con i bambini in un ambiente bucolico di rara bellezza ai piedi del Pizzo dei Tre Signori.

Come arrivare al Rifugio Tavecchia con bambini

Trekking in Lombardia con bambini

La passeggiata verso il santuario Madonna della Neve

  • Il Rifugio Tavecchia si trova ad Introbio (LC) . Se desiderate salire in Jeep telefonate al gestore (numero di telefono sul sito che trovate in calce) e prendete accordi.
  • DISLIVELLO: pari a ZERO se usufruite del servizio navetta in jeep
  • ETA‘: adatto a tutte le età
  • NOTE: Possibilità di brevi passeggiate il loco su sentieri adatti alle famiglie con bambini piccoli. Nei pressi del rifugio c’è una zona parco giochi dedicata ai bambini con salterino ed altalene.
  • CONSIGLI Una volta giunti a destinazione esistono diverse possibilità di passeggiate anche con i bambini: Passeggiata al Santuario Madonna della Neve (percorrenza circa 30 minuti di sentiero ampio e facile); Trekking al lago di sasso (percorrenza circa 1.30 ore) per bambini più grandi
  • Ottima cucina di montagna (provata di persona!)
  • SITO DEL RIFUGIO: clicca qui
  • PAGINA FACEBOOK: clicca qui

2. Rifugio Luna Nascente – Trekking in Lombardia con i bambini in una riserva naturale con ruscelli e laghetti verde smeraldo

Trekking in Lombardia con bambini

Il Rifugio Luna Nascente

Il Rifugio Luna nascente è un rifugio molto conosciuto dalle famiglie con bambini per la facilità con la quale lo si può raggiungere e per il contesto nel quale si trova che è di rara bellezza: si trova all’interno della riserva naturale della Val di Mello un piccolo angolo di paradiso dove scorre acqua color smeraldo che va a formare laghetti alpini di bellezza incomparabile. Questo trekking in  Lombardia con bambini, per la sua semplicità, potrebbe essere catalogato tra le passeggiate più che tra i trekking ma per il contesto nel quale si trova e per i sentieri che da qui si possono intraprendere se si voglio compiere imprese di maggiore spessore,non poteva essere dimenticato. Particolarmente d’effetto è una ciaspolata al chiaro di luna che in inverno è un’esperienza davvero suggestiva.

Come arrivare al Rifugio Luna Nascente con bambini

Trekking in Lombardia con bambini

Acque verde smeraldo lungo questo Trekking in Lombardia con bambini

  • Il Rifugio Luna nascente  si trova in Val di Mello. Per raggiungere il sentiero inserite nel navigatore nel San Martino (SO) e parcheggiate l’auto in paese. Da lì, nei giorni di massima affluenza, potrete salire con la navetta (a pagamento) o a piedi.
  • DISLIVELLO: circa 300 mt.
  • ETA‘: dai 4 anni (soggettivo)
  • TEMPO DI PERCORRENZA : 1 ora circa
  • NOTE: Sentiero adatto alle famiglie con bambini anche piccoli. La Val di Mello (chiamata anche piccola Yosemite) , oltre che essere famosa per le sue acque color smeraldo, è famosa per essere frequentata dagli amanti dell’arrampicata. Ogni anno si tiene una manifestazione chiamata Mello Kids dedicata ai bambini e a questa pratica sportiva. Non mancate di osservare l’imponenza e la bellezza del Sasso Remenno che si trova sulla sinistra poco prima di entrare in paese.
  • SITO DEL RIFUGIO: clicca qui
  • PAGINA FACEBOOK: clicca qui
  • Ottima cucina di montagna
  • Se vuoi leggere il nostro racconto di questo Trekking in Lombardia con i magnifici colori dell’autunno, clicca qui

3. Rifugio Nicola – Trekking in Lombardia con i bambini al cospetto… di una Piramide egizia

Trekking in Lombardia con bambini

Il Rifugio Nicola

Anche il Nicola è un rifugio molto amato e che si presta ad un trekking in Lombardia con bambini facile ma di grandissimo effetto. Il sentiero infatti è una sorta di mulattiera e quindi è di facile percorrenza. Solo l’ultima parte è in pendenza ma mai esposta e pericolosa e quindi è adatto alle famiglie con bambini. La caratteristica particolare è che si trova ai piedi di una montagna chiamata Sodadura la cui forma particolarissima la rende famosa per essere soprannominata “La Piramide”. La parte della vetta, infatti, per la sua caratteristica forma, ricorda molto le famose piramidi egizie. Vedere con i propri occhi per credere!

Come arrivare al Rifugio Nicola con bambini

Trekking in Lombardia con i bambini

La Piramide

  • Il Rifugio Nicola si trova in Valsassina. Per raggiungerlo dovrete partire da Moggio (LC). Se siete con bambini vi consigliamo di prendere la funivia che vi sconterà buona parte del dislivello. Una volta raggiunta l’uscita della funivia, seguite le indicazioni delle paline per il Rifugio.
  • DISLIVELLO: poco più di 200 mt.
  • ETA‘: dai 5/6 anni (soggettivo)
  • TEMPO DI PERCORRENZA : 1 ora circa (con i bambini un po’ di più)
  • ATTENZIONE: verificare i periodi di chiusura per bassa stagione dell’impianto di risalita.
  • NOTE: il rifugio è amico dei bambini. Nella zona nei pressi del bagno disponibile fasciatoio per il cambio!
  • Da provare: i famosi involtini di verza con polenta dello chef
  • Se vuoi leggere il nostro racconto di questo trekking in Lombardia con bambini in versione invernale clicca qui
  • SITO DEL RIFUGIO: clicca qui
  • PAGINA FACEBOOK: clicca qui

4. Rifugio Gerli Porro – Trekking in Lombardia con bambini alla ricerca del larice millenario e degli alberi dal tronco bitorzoluto

Trekking in Lombardia con bambini

Il Rifugio Gerli Porro

Il Rifugio Gerli Porro è un piccolo gioiello della Valmalenco. Situato nel cuore delle Alpi Retiche e incastonato da un arco di cime che superano i 4000 metri. Il Rifugio Gerli Porro si trova ai piedi del Monte Disgrazia. Nei pressi del rifugio scorre un ruscello impetuoso dalle acque gelide ma nelle quali sicuramente i vostri bambini non sapranno resistere e sicuramente immergeranno i piedini dopo aver tolto gli scarponcini. Nei pressi del ruscello la possibilità di sdraiarsi nel prato, di rilassari e di fare un bel pi nic!

Come arrivare al Rifugio Gerli Porro con bambini

Trekking in Lombardia con bambini

Gli alberi del bosco come nelle favole hanno forme strane

  • Partendo da Chiareggio tramite la comoda mulattiera. Il sentiero parte a sinistra della piccola chiesetta di S. Anna. Si supera il torrente passando sul torrente di legno e si prende il sentiero.
  • DISLIVELLO: circa 350 mt.
  • ETA‘: dai 5/6 anni (soggettivo)
  • TEMPO DI PERCORRENZA : 1,5 ore (con i bambini un pochino di più)
  • NOTE: Sentiero adatto alle famiglie con bambini piccoli.
  • CONSIGLI Il sentiero è una comoda mulattiera e per questo si presta per essere percorso anche con i bambini più piccoli. Solo l’ultimo tratto si fa più impervio e faticoso ma sarà quello che vi annuncerà, mostrandovi il tetto rosso, che siete arrivati al rifugio!
  • Andate a conoscere il Larice Millenario. In questa zona si trova infatti un vero tesoro della natura: si tratta dell’albero più vecchio d’Italia. Un larice ancora vivo che, sopravvissuto alle severe condizioni d’lata montagna, è rimasto fino ad oggi. Il sentiero vi chiederà un ulteriore sforzo di circa 3/4 d’ora e si trova in mezzo alla pietraiaLo sconsigliamo però vivamente se avete bambini piccoli al seguito o se vi trovate nelle ore più calde del giorno.
  • Ottima cucina di montagna (provata di persona!)
  • SITO DEL RIFUGIO: clicca qui
  • PAGINA FACEBOOK: clicca qui
  • Se vuoi leggere il nostro racconto di questo Trekking in Lombardia con bambini o vuoi vedere le immagini clicca qui

5. Rifugio Bignami – Trekking in Lombardia con i bambini al cospetto di un ghiacciaio

Trekking in Lombardia con bambini

Il Rifugio Bignami

Il rifugio Bignami è bellissimo per la sua posizione straordinaria. Intraprendendo il sentiero lo si vede per un attimo appollaiato su uno sperone e poi scompare fino all’arrivo. Nel frattempo si cammina costeggiando l’enorme diga. Una volta giunti a destinazione lo spettacolo sarà da wow per tutti: il ghiacciaio di Fellaria davanti al vostro naso con le “valanghe” che, con grandi boati, cadono nella cascata e poi nel laghetto sottostante.

Come arrivare al Rifugio Bignami con bambini

Trekking in Lombardia con i bambini

Al cospetto di un ghiacciaio

  • Il Rifugio Bignami si trova in Valmalenco. Per raggiungere il sentiero inserite nel navigatore Campo Moro. Da lì, prendendo la strada che sale alla Diga Alpe Gera, troverte il sentiero che vi porterà al rifugio.
  • DISLIVELLO: circa 400 mt.
  • ETA‘: dai 6/7 anni (soggettivo)
  • TEMPO DI PERCORRENZA : 1,5 ore (con i bambini un pochino di più)
  • NOTE: Sentiero adatto alle famiglie con bambini con ritorno dalla stessa strada. Per le famiglie con bambini più grandi è possibile fare il giro passando dall’Alpe Gembrè (giro ad anello) allungando notevolmente il percorso
  • SITO DEL RIFUGIO: clicca qui
  • PAGINA FACEBOOK clicca qui
  • Se vuoi leggere il nostro racconto di questo Trekking in Lombardia con bambini o vuoi vedere le immagini clicca qui

6. Rifugio Bietti -Trekking in Lombardia con i bambini alla ricerca di grandi fossili passando sotto il monumento naturale della porta di Prada

Trekking in Lombardia con bambini

Il Rifugio Bietti

Il Rifugio Bietti è un rifugio molto amato sopratutto da chi frequenta in Lombardia i sentieri che portano alle Grigne. Arrivando al Bietti si può raggiungere la vetta del cosiddetto Grignone anche percorrendo sentieri e ferrate ma se siete con bambini già fermarvi a questa tappa vi darà grande soddisfazione. Il sentiero che lo raggiunge non è particolarmente difficile anche se la prima parte presenta una pendenza abbastanza accentuata. La via che conduce al Rifugio Bietti è ricca di bellezze naturali che lasceranno a bocca aperta i vostri piccoli trekker. Trovate maggiori info nelle note qui sotto.

Come arrivare al Rifugio Bietti con bambini

Trekking in Lombardia con bambini

La porta di Prada

  • Il Rifugio Bietti si raggiunge da Esino Lario raggiungendo una località che si chiama Cainallo (ricordatevi di pagare il pass giornaliero presso il parcometro che si trova vicino al Rifugio Cainallo)
  • DISLIVELLO: circa 400 mt.
  • ETA‘: dai 6/7 anni (soggettivo)
  • TEMPO DI PERCORRENZA : 1,5 ore (con i bambini un pochino di più)
  • NOTE: Lungo il percorso, prima di arrivare al rifugio non potrete non notare un singolare monumento naturale simile ad una porta con sotto una croce. Si tratta della famosa Porta di Prada: una formazione rocciosa molto particolare formatasi in tempi remotissimi e probabilmente un residuo del complesso di grotte che caratterizza tutta la zona. Sempre in zona, poco prima della Porta di Prada, un grande masso sulla sinistra ospita un grande fossile di conchiglia. Fate aguzzare bene la vista dei vostri bambini affinché lungo il cammino lo trovino.
  • SITO DEL RIFUGIO: clicca qui
  • PAGINA FACEBOOK: clicca qui

7. Rifugio Bogani –  Trekking in Lombardia con bambini nel bosco di larici come in una fiaba

Trekking in Lombardia con bambini

Il Rifugio Bogani

Il Rifugio Bogani è un rifugio bellissimo situato a 1816 metri di quota. Si trova immerso in un bosco di larici ai piedi del versante nord della Grigna Settentrionale, più conosciuta da noi lombardi come il Grignone. Quasi nascosto fra gli alberi pare uscito da una fiaba, soprattutto se lo si raggiunge in inverno quando c’è la neve. E’ un rifugio molto amato anche perché, costruito all’inizio del 1900 fu il primo rifugio delle Grigne. Da qui parte uno dei sentieri che facilmente sale al Rifugio Brioschi.

Come arrivare al Rifugio Bogani con bambini

  • Lasciare l’auto nel piazzale del Cainallo (acquistare il biglietto gratta e sosta del parcheggio presso il parcometro)
  • DISLIVELLO: 500 mt.
  • ETA‘: dai 6/7 anni (soggettivo)
  • TEMPO DI PERCORRENZA: 1,5 ore (ma con i bambini prevedete di più)
  • NOTE: Attualmente (Maggio 2018) la strada della Valsassina nel tratto Parlasco – Cainallo è chiusa per frana. SALIRE DA VARENNA! 
  • CONSIGLI Il sentiero non presenta difficoltà particolari o tratti esposti. Fate solo attenzione se siete con i bambini al piccolo ponticello di legno senza corrimano.
  • Ottima cucina casalinga, dolci fatti in casa accoglienza calorosa per i bambini (provato di persona!)
  • SITO DEL RIFUGIO: clicca qui
  • PAGINA FACEBOOK: clicca qui

8. Rifugio Azzoni (Vetta Resegone) – Trekking in Lombardia con bambini e lezione di geografia a cielo aperto

Trekking in Lombardia con bambini

Il Rifugio Azzoni

Un altro rifugio del cuore, un altro punto di orgoglio per noi lombardi. Si tratta del Rifugio Azzoni che porterà i vostri bambini sulla Punta Cermenati, la Vetta di sua maestà il Resegone. Nei giorni di bel tempo, guardando nei pressi della croce della vetta è possibile distinguere il rifugio appollaiato sulla selletta che lo ospita. Il suo colore rosso lo rende inconfondibile anche agli occhi di un bambino! Raggiungere questo rifugio per i più piccoli sarà una grandissima soddisfazione e soprattutto potranno ammirare un panorama mozzafiato su tutto l’arco alpino e sugli Appennini. Una lezione di geografia a cielo aperto!

Come arrivare al Rifugio Azzoni con bambini

  • Prendendo la funivia ai Piani d’Erna e poi percorrendo il sentiero N.1
  • DISLIVELLO: circa 500 mt.
  • ETA‘: dagli 8 anni (soggettivo)
  • CONSIGLI Il sentiero non presenta difficoltà particolari o tratti esposti ma in alcuni punti la pendenza si fa sentire particolarmente e in alcuni punti i bambni dovranno fare uso delle mani per arrampicarsi tra le roccette. Fate attenzione e siate prudenti! Portate una corda per farvi un piccolo imbraghino di urgenza nel caso ne sentiate la necessità per mettere in sicurezza in vostri bambini.
  • Ottima cucina casalinga, dolci fatti in casa accoglienza calorosa per i bambini (provato di persona!)
  • PAGINA FACEBOOK: clicca qui

oppure

  • Dalla Strada Fiupiano – Brumano (BG) Segnavia 14 + 17
  • DISLIVELLO: 730 mt.
  • ETA‘: dagli 8 anni (soggettivo)
  • TEMPO DI PERCORRENZA : 2 ore (con i bambini di più)
  • NOTE: questo sentiero è molto suggestivo perchè in alcuni punti è letteralmente scavato nella roccia e ai bambini piace molto. Nel bosco, nei tratti più ripidi troveranno anche tante radici uscire dal terreno utilizzate come appigli naturali.
  • Se vuoi leggere il nostro racconto e vedere le immagini di questo trekking in Lombardia con i bambini clicca qui

9. Rifugio Rosalba – Trekking in Lombardia con bambini tra guglie e pinnacoli

Trekking in Lombardia con bambini

Il Rifugio Rosalba

Il Rifugio Rosalba è un rifugio molto amato da chi vive in Lombardia. Si trova in Valsassina e molteplici sono i sentieri che lo raggiungono compresi vie ferrate e sentieri attrezzati con catene. Il Rifugio è particolarmente bello per la sua posizione panoramica: si trova infatti appollaiato su un dosso naturale alla base della nota Cresta Segantini, ai piedi della Grignetta. Un modo magico fatto di guglie, pinnacoli e rocce dalle mille forme attende voi e la vostra famiglie se deciderete di intraprendere questo trekking in Lombardia con bambini.

Come arrivare al Rifugio Rosalba con bambini

Trekking in Lombardia con bambini

Tra guglie e pinnacoli. Un trekking in Lombardia con bambini di grandissimo effetto

  • Lasciare l’auto ai Piani Resinelli parcheggiando nel grande parcheggio in PIazzale Daniele Chiappa. Si sale per la Via delle Foppe (Segnavia 9)
  • DISLIVELLO: 600 mt.
  • ETA‘: dagli 8 anni (soggettivo)
  • TEMPO DI PERCORRENZA: 2 ore (ma con i bambini molto di più)
  • CONSIGLI: il percorso di per sè non è pericoloso ma in alcuni tratti è esposto (soprattutto nell’ultima parte) e dovrete camminare nel sentiero scolpito nella montagna con attorno ghiaione e sfasciume (fondo scivoloso per via dei sassi). Si tratta inoltre di un sentiero ripido dove troverete in alcuni punti gradoni. Potrebbe essere difficoltoso per le gambine dei vostri bambini fare dei passi così alti pertanto lo consigliamo a bambini già grandicelli.
  • Se i vostri bambini sono piccoli vi consigliamo, sopratutto per la discesa, un piccolo imbraghino (anche di emergenza fatto con una corda) per legarli. prevenire eventuali cadute pericolose e rendere più sicuro il ritorno a casa. Adatto ai bambini già abituati ad andare in montagna.
  • PAGINA FACEBOOK: clicca qui

Come arrivare al Rifugio Rosalba con bambini grandi (Sentiero EE, escursionisti esperti)

  • Partendo dal Rifugio Carlo Porta ed imboccando il Segnavia 8 che porta alla Direttissima. Un sentiero più impegnativo e selvaggio ma molto suggestivo.
  • Si tratta di un Sentiero attrezzato EE (escursionisti Esperti) con catene ed un caminetto con due scale di ferro. Per quanto non sia indicato l’uso dell’attrezzatura, se siete con bambini è vivamente consigliato l’uso del caschetto (per eventuali scarichi provenienti dai canaloni) e un imbrago per affrontare nella massima sicurezza il percorso.

10. Rifugio Brioschi – Trekking in Lombardia con i bambini al “Rifugio del Cuore”

Trekking in Lombardia con bambini

Il Rifugio Brioschi. Ph.: Leonardo Panzeri

Il Rifugio Brioschi nell’anno 2013 ha vinto un concorso patrocinato dal CAI in cui si chiedeva di votare quale fosse il rifugio del cuore. Non è un caso quindi se inseriamo questo rifugio nella nostra lista. Ci teniamo però a sottolineare che si tratta di una meta riservata a bambini esperti, già grandicelli ed abituati ad andare in montagna. Il sentiero è lungo, il dislivello impegnativo e nell’ultima parte troverete anche delle catene, quindi, se avete bambini, al seguito sarà necessario imbragarli per una questione di sicurezza. Detto questo, se avete raggiunto tutti i sentieri che vi abbiamo indicato e siete arrivati sino a questo punto, possiamo dire che siete pronti per la “grande prova”. Il Rifugio Brioschi vi regalerà, a 2410 metri di altezza una vista mozzafiato che vi commuoverà.

Come arrivare al Rifugio Brioschi con bambini

  • Il Rifugio Brioschi si raggiunge con bambini dal Cainallo  (ricordatevi di pagare il pass giornaliero presso il parcometro che si trova vicino al Rifugio Cainallo) prendendo il sentiero che porta al Rifugio Bogani. Arrivati al Bogani vi troverete esattamente a metà strada. Potete anche pensare, con i vostri bambini, di fermarvi per la notte al Bogani e poi ripartire la mattina dopo spezzando così il dislivello in due momenti
  • DISLIVELLO: 1000 mt.
  • ETA’: dai 10 anni (soggettivo)
  • TEMPO DI PERCORRENZA : 3 ore (con i bambini sicuramente di più)
  • NOTE: solo per famiglie esperte e con bambini grandi. Sentiero impegnativo sia per il dislivello che per l’esposizione. Consultare sempre il meteo prima di partire e controllare la situazione neve perchè essendo ad alta quota non è raro che nevichi anche a primavera inoltrata.
  • SITO DEL RIFUGIO: clicca qui
  • PAGINA FACEBOOK: clicca qui

Un commento:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *